torna indietro

TEMA VIAGGI
viaggio di più giorni

CASTELLI E FOGLIAGE DEL TRENTINO

Dal 15 Ottobre al 16 Ottobre 2022

1 GIORNO: Sabato 15 Ottobre 2022
Incontro dei partecipanti, sistemazione in pullman e partenza per Bolzano. All’arrivo visita guidata al museo Archeologico che è chiamato anche la “casa di Otzi”. Dal 1998 l’Uomo venuto dal ghiaccio è esposto al Museo Archeologico dell’Alto Adige a Bolzano con tutto il suo equipaggiamento. Cosa rende Ötzi così affascinante? La percezione che abbiamo di lui quasi come di un viaggiatore nel tempo. Il suo corpo si è conservato naturalmente nel ghiacciaio. Più antico delle piramidi egizie e di Stonehenge, è il risultato di una serie di incredibili coincidenze. Ötzi visse nell’Età del rame, un’epoca inquadrabile nella fase finale del Neolitico. Utilizzava ancora oggetti in pietra, ma possedeva già anche un’innovativa e preziosa ascia di rame. La mummia viene conservata in una cella frigorifera appositamente progettata ed è visibile attraverso una piccola apertura. I numerosi oggetti dell’equipaggiamento e i capi di vestiario, accuratamente restaurati, suscitano la meraviglia del pubblico per l’abilità con cui sono stati realizzati. L’appellativo “Ötzi” si deve al giornalista austriaco Karl Wendl che, cercando un nome d’effetto, lo derivò dal luogo di ritrovamento nelle Alpi della Ötztal. Terminata la visita sosta per il pranzo in ristorante. Nel pomeriggio proseguimento delle visite guidate con Bressanone una delle più antiche località del Tirolo, decorata da splendidi edifici come la Hofburg, un tempo residenza dei potenti vescovi-principi. Come potete osservare durante una passeggiata lungo i vivaci vicoli del centro storico, oggi passato e modernità si coniugano armonicamente. Terminate le visite sistemazione in hotel, cena e pernottamento.  
2 GIORNO: Domenica 16 Ottobre 2022
Prima colazione in hotel e partenza in direzione della Valle Aurina attraversando la Val Pusteria che in questo particolare periodo dell’anno si mostra colorata più che mai. A dominare il paesaggio sono la magnificenza delle Dolomiti, patrimonio dell’umanità Unesco, pascoli e laghi incastonati nelle montagne. Meta estiva perfetta, non è da meno in autunno, quando i colori delle foglie danno spettacolo con toni che virano dal rosso mattone al color miele in contrasto col verde scuro perenne di pini e abeti. Il tutto in quel teatro naturale che sono le Dolomiti con le cime chiare, mentre il cielo conosce azzurri intensissimi da lasciare senza fiato. Arrivo a Campo Tures e visita del castello medioevale, i suoi interni sono per la maggior parte rivestiti in legno e muniti di stufe in maiolica. Terminata la visita sosta per il pranzo in ristorante. Nel pomeriggio partenza per il rientro attraversando i centri di Brunico, Monguelfo e San Candido con arrivo previsto in serata.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE

€ 280,00

SUPPLEMENTO SINGOLA € 35,00

LA QUOTA COMPRENDE:

Pullman GT con autista spesato, IVA, parcheggi e pedaggi; sistemazione in hotel 4 stelle; tutti i pasti dal pranzo del primo giorno al pranzo dell’ultimo giorno; bevande ai pasti nella misura di ¼ di vino e ½ di minerale per persona a pasto; guida per le visite come da programma; ingresso al Museo archeologico di Bolzano e a Castel Tures; assicurazione medico/bagaglio; accompagnatore Temaviaggi.

LA QUOTA NON COMPRENDE:

Le entrate non indicate; mance; extra di carattere personale; tutto quello non espressamente indicato alla voce ‘la quota comprende’.