torna indietro

ITINERARI DI MARIO
viaggio di un giorno

TRA I BORGHI PIU’ BELLI D’ITALIA: CASTELL’ARQUATO E SAN DAMIANO

11 Settembre 2022

Ore 5.30 partenza da Giai – Portogruaro (Statua Padre Pio).
Ore 5.45 partenza da Azzano Decimo (oratorio)
Ore 6.00 partenza da Pordenone (piscine comunali)
Ore 6.30 partenza da San Vendemiano  

Sistemazione in pullman e trasferimento Castell’Arquato. All’arrivo incontro con la guida e inizio della visita. Adagiato sulle colline della Val d’Arda, che in epoca preistorica ospitavano il mare e di cui si conservano ancora numerosi fossili, Castell’Arquato sorge nel Parco Regionale del Piacenziano che da questo periodo storico prende il nome. Il borgo medioevale, molto ben conservato, di rara bellezza e di grande impatto scenografico, è in grado di affascinare tanto chi lo scorge da lontano dominare la vallata, quanto chi lo esplora da vicino aggirandosi fra i suoi viottoli e le sue case medioevali in sasso, ottimamente conservati e oggetto di recupero. Già prescelto come location per alcune produzioni cinematografiche (“Lady Hawke”), di recente è entrato a far parte dei "Borghi più Belli d'Italia". Si fregia inoltre della classifica di “Città del Vino”. Colpisce il visitatore la maestosità del suo centro monumentale, rappresentato dalla piazza municipale posta nella parte alta del paese dove si affacciano la Rocca Viscontea, poderosa opera a difesa del borgo, la Collegiata di Santa Maria Assunta, splendida struttura romanica con parti gotiche e rinascimentali, e il Palazzo del Podestà.  Segue trasferimento in pullman per il pranzo in ristorante.
Nel pomeriggio visita al giardino delle rose di mamma Rosa. A San Damiano, un piccolo paese del Nord Italia, la Santissima Vergine è apparsa a Mamma Rosa (Rosa Quattrini) per la prima volta il 16 ottobre 1964 per richiamare il mondo alla preghiera e alla penitenza, e dare numerosissimi messaggi. Da quel giorno, il mondo intero continua a venire a San Damiano per pregare alla presenza della Madonna Miracolosa delle Rose, che ha promesso di venire in questo luogo «viva e vera» fino alla fine del mondo. In questo piccolo giardino di Paradiso, i pellegrini sperimentano una profonda pace, e ricevono innumerevoli grazie e consolazione. Terminate le visite rientro con il pullman alla località di provenienza con arrivo previsto in serata.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE

€ 80,00

LA QUOTA COMPRENDE:

Pullman GT, IVA, parcheggi e pedaggi; pranzo in ristorante con menu comprensivo di bevande; servizio guida a Castell’Arquato; assicurazione medico/bagaglio e accompagnatore TEMAVIAGGI.

LA QUOTA NON COMPRENDE:

le entrate; le mance; gli extra di carattere personale; tutto quello non espressamente indicato alla voce ‘la quota comprende’.